ARGENTO TOSSICO

Le nanoparticelle d’argento (AgNP), con le loro importanti proprietà, vengono utilizzate in una serie di settori, dall’industria alla medicina, portando ad una maggiore esposizione umana. Quindi, il loro potenziale di tossicità deve essere valutato in modo completo. È stato postulato che all’interno di nanoparticelle di argento rivestite di polivinilpirrolidone di piccole dimensioni (≤20 nm) (PVP-AgNP), le differenze di dimensioni minori possono indurre in modo significativo profili di tossicità diversi e coinvolgere vari percorsi cellulari. Pertanto, lo scopo di questo studio era di esaminare l’influenza di AgNP di dimensioni diverse con 10 nm (AgNP10) e 20 nm (AgNP20) (fino a 100 μg/ml), nonché con argento ionico come AgNO3 per 24 e 48 ore, utilizzando la linea di cellule polmonari umane A549. Sono stati valutati gli effetti sulla vitalità cellulare, sulla proliferazione, sull’apoptosi, sul danno al DNA e sulla dinamica del ciclo cellulare. I risultati per entrambi i periodi di tempo hanno mostrato che per basse concentrazioni (<5 μg/ml), AgNP20 era più citotossico di AgNP10; tuttavia, a dosi più elevate, l’AgNP10 mostrava una maggiore tossicità. Per concentrazioni >50 μg/ml, AgNP10 ha indotto gravi danni al DNA (cometa classe 3-4), arresto del ciclo cellulare in fase G2 e apoptosi in stadio avanzato, mentre AgNP20 ha indotto arresto del ciclo cellulare in fase S e un aumento della percentuale in sub-G1, che non si è ristabilita dopo 48 ore e apoptosi/necrosi tardiva. Nelle esposizioni a più lungo termine, la maggiore compromissione della formazione di colonie dovuta all’esposizione all’AgNP rispetto a quella degli ioni d’argento sostiene che la nanotossicità non è dovuta esclusivamente allo ione rilasciato. I dati suggeriscono che la tossicità mediata dal piccolo AgNP (≤20 nm) nelle cellule polmonari non dipende solo dal livello di interiorizzazione delle particelle, ma anche dalla dimensione e dalla concentrazione di AgNP, che può implicare percorsi variabili come obiettivi.
Link all’articolo originale:
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=Differential+pulmonary+in+vitro+toxicity+of+two+small-sized+polyvinylpyrrolidone-coated+silver+nanoparticles

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *