La bassa concentrazione di rame nei capelli è correlata ad un alto rischio di steatosi epatica non alcolica negli adulti.

Il rame, un micronutriente essenziale, è richiesto per il metabolismo dei lipidi, la funzione mitocondriale, il metabolismo del ferro e la difesa antiossidante. La carenza di rame è stata collegata ad alterazioni del metabolismo lipidico e svariati processi metabolici del fegato, inclusa la steatosi epatica non alcolica (NAFLD); tuttavia, la maggior parte di questi studi si basava su misurazioni di rame nel sangue o nei tessuti. In questo studio, abbiamo studiato l’associazione tra concentrazione di rame dei capelli e NAFLD negli adulti coreani, indipendentemente dallo stato di sindrome metabolica. I parametri clinici e di laboratorio, compresi i fattori di sindrome metabolica, sono stati analizzati in 751 adulti coreani suddivisi in quintili, in base alla concentrazione di rame nei capelli. La concentrazione di rame più bassa nei capelli era significativamente correlata con un più alto indice di massa corporea, circonferenza della vita, pressione sanguigna e bassi livelli di colesterolo lipoproteico ad alta densità. I soggetti con NAFLD hanno mostrato significativamente più basse concentrazioni di rame nei capelli, e il rischio di NAFLD era significativamente più alto per i gruppi del quintile con più basso livello di rame anche dopo aggiustamento per i fattori legati alla sindrome metabolica. Nel complesso, questo studio suggerisce che la bassa concentrazione di rame nei capelli potrebbe essere associata alla steatosi epatica non alcolica, indipendentemente dai fattori di sindrome metabolica.

Link all’articolo originale:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30262292

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *